Torta Rocher




Ciao a tutti,dopo un lunghissimo silenzio eccomi di nuovo, sinceramente quando ho guardato la data dell'ultimo post ho sgranato li occhi, si sa  attraversiamo tutti dei  momenti no nella vita, ultimamente 
(non so ancora per quale ragione) io ne sto attraversando parecchi, comunque non voglio
angustiarvi con i miei problemi.
Arriviamo alla ghiottoneria che sto per proporvi, quando mia figlia naviga tra i vari blog scova sempre qualcosa di peccaminoso, come questa torta, poi appena trova l'ingrediente....cioccolato... impazzisce proprio.
Così ha cominciato che voleva la torta rocher, sinceramente quella che aveva individuato lei , per me non era attendibile, quindi mi son detta se proprio devo realizzarla,devo affidarmi ad una attendibile, io l'ho scovata qui da lei su Menta e Cioccolato, precisa nelle dosi e nelle indicazioni  (come sempre) 
Credetemi la torta è buonissima ne vale proprio la pena.
La variante è che  il mio stampo è di 28 cm. quindi ho dovuto abbondare con le dosi.
Ho preferito fare 6 uova per la genoise, e l'ho assemblata dentro un cerchio da 24 cm.tanto i ritagli comunque servono, di conseguenza ho aggiunto anche per la crema altri ingredienti, vi scrivo la ricetta come ho fatto io. Preriscaldare  il forno a 180°.

Ingredienti per la genoise
6 uova
180 gr di zucchero
35 gr di fecola 
35 gr di cacao
185 gr di farina
20 gr di burro fuso e freddo

Per la crema rocher
300 gr di crema di nocciole
300 gr di panna fresca 
250 gr di mascarpone 
150 gr di Waffers alla nocciola
100gr di nocciole tritate
1 cucchiaino di zucchero 

Per la decorazione
15 waffers
100 gr di nocciole tostate e tritate
ritagli della genoise
8 ferrero rocher
200gr di panna fresca da montare

Per la bagna 
Latte

Procedimento per la genoise:
In una ciotola lavorare le uova ( a temperatura ambiente) con lo zucchero, occorre montare bene devono triplicare di volume.
Lasciare il frullino e continuare a mano con una spatola, aggiungere la farina precedentemente setacciata con il cacao e la fecola, facendo attenzione a non smontare tutto girando piano dal basso verso l'alto, aggiungere alla fine il burro fuso e freddo, mescolare bene.
 Mettere il composto in uno stampo imburrato e infarinato, in forno a 170° per 35/40 min. dipende dal forno.
fare sempre la prova dello stecchino.Lasciare raffreddare.

Per la crema rocher
Montare la panna con un cucchiaino di zucchero, a parta lavorare il mascarpone con la crema di nocciole precedentemente ammorbidita nel microonde o a bagnomaria.
Aggiungere waffers e nocciole precedentemente sbriciolati, per ultimo la panna mescolando dal basso verso l'alto facendo attenzione a non smontarla.
Cominciare ad assemblare la torta:
Tagliare la genoise (ormai fredda) in tre strati, posizionarla nel piatto da portata, 
bagnare il primo strato con il latte freddo.


Farcirla con la crema un pò meno della metà.
Coprite con l'altra base, bagnare ancora con il latte, aggiungere altra crema, 
(tenete presente che dovrà avanzare perchè servirà anche per la superficie e i lati della torta).
Bagnare la superficie spalmare la crema avanzata per bene.
Mettere in un mixer i waffers, le nocciole e i ritagli di genoise, e frullarli.
Cospargere la torta con il mix di frullato facendo attenzione di far aderire bene anche nei lati.
Montare la panna con un cucchiaino di zucchero, finire di decorare la torta su ogni ciuffo io ho
appoggiato un ferrero rocher.


Buonissima, per fare la foto alla fetta ho dovuto nasconderla....mi sentivo spiata soprattutto da lei!!!!!



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie passati di qua, per me è un piacere e mi farete felice se lascerete un messaggio o un semplice presente.
Tornate a trovarmi Anna *_*